La realtà aumentata e la realtà virtuale nel settore dell'architettura e delle costruzioni: quando e come trarne vantaggio

La realtà aumentata e la realtà virtuale nel settore dell'architettura e delle costruzioni: quando e come trarne vantaggio

BIMserver.center ha appena lanciato l'app per visualizzare i progetti ospitati sulla nostra piattaforma in realtà virtuale. In questo modo, il BIMserver.center offre a tutti gli utenti la possibilità di visualizzare il loro lavoro sia in realtà aumentata che in realtà virtuale, mettendo nelle loro mani una serie di soluzioni digitali all'avanguardia che permetteranno loro di migliorare i loro progetti, essere più efficienti e ridurre il margine di errore.

Per questo motivo, descriveremo alcune delle caratteristiche di queste due "realtà", analizzeremo in quali fasi del progetto il loro uso è più appropriato e capiremo come possono aiutarci nel nostro lavoro professionale.

La realtà virtuale: un'esperienza immersiva

La realtà virtuale è una tecnologia che permette all'utente di interagire con un ambiente digitale. Questo richiede l'uso di dispositivi speciali come gli occhiali di realtà virtuale in modo che gli utenti sperimentino la sensazione di essere dentro ciò che stanno vedendo..

Popolare in settori come i videogiochi e sempre più presente in quello sanitario, nell'industria o nella logistica, il settore delle costruzioni e dell'edilizia sta gradualmente incorporando la realtà virtuale nel suo processo di trasformazione digitale. Tra le chiavi per l'uso di questa tecnologia nella costruzione troviamo:

  • La realtà virtuale è molto utile sia nella fase di progetto che nella fase di costruzione del lavoro, poiché permette a progettisti, costruttori e clienti di simulare e visualizzare un ambiente realistico prima che sia realizzato.
  • È una risorsa eccellente per la presentazione del progetto. La realtà virtuale permette ai promotori e alle società immobiliari di mostrare ai loro potenziali acquirenti l'immobile con una visita in realtà virtuale in modo immersivo.
  • Rilevamento degli errori. Durante la fase di costruzione, sorgono degli imprevisti. La realtà virtuale permette alle piante del progetto di prendere vita, rendendo possibile la visualizzazione dell'intero edificio da qualsiasi angolazione, a dimensioni reali e potendo persino muoversi in ogni angolo per individuare problemi nascosti.
  • Maggiore coordinamento tra i tecnici partecipanti. I membri del team possono incontrarsi in una stanza virtuale, indipendentemente da dove si trovano, e superare tutte le limitazioni fisiche migliorando la comunicazione durante il lavoro.

La realtà aumentata: migliore comprensione del progetto

La realtà aumentata può essere usata in tutte le fasi, con un impatto speciale quando il progetto è già iniziato. Grazie ad essa e con uno smartphone o un tablet, i tecnici possono unire documentazione tecnica e modelli 3D con immagini in tempo reale del progetto, sovrapponendo diverse discipline che ci aiuteranno a fare un lavoro migliore.

Alcuni dei vantaggi della realtà aumentata (puoi trovare maggiori informazioni nel nostro post "Usi e benefici della realtà aumentata nel settore AEC") nella costruzione sono:

  • Anticipare problemi. Nella fase di progetto, la realtà aumentata aiuta a migliorare la qualità del progetto e ad anticipare i problemi.
  • Migliore comprensione del progetto. La realtà aumentata fornisce una visione più accurata di ciò che si sta costruendo, mostrando tutti gli strati dei materiali e la posizione degli impianti. Attraverso la realtà aumentata, anche gli operai in cantiere hanno un'aiuto che riduce la possibilità di errori.
  • Facilità di pianificazione. La realtà aumentata permette di confrontare lo stato del cantiere con gli step di pianificazione contenuti nel progetto proprio perché il modello virtuale è consultabile prima e durante il processo di costruzione. In questo modo, facilita la pianificazione, evita gli errori e riduce i costi di costruzione.
  • Possibilità di fare simulazioni. La realtà aumentata facilita la simulazione di eventi come ad esempio la propagazione degli incendi, il controllo delle vie di evacuazione, i flussi di persone, ecc.
  • Migliora la qualità del progetto. La realtà aumentata offre anche molti vantaggi nella fase di ispezione e gestione del cantiere, poiché è possibile anticipare le eventuali incongruenze prima che accadano. In questo senso, è possibile controllare le collisioni tra le geometrie di differenti elementi, o ad esempio predisporre la posizione dei fori su una parete, tenendo in conto la posizione dei tracciati impiantistici sottostanti.
  • Promozione e marketing. La realtà aumentata è anche un'opzione interessante quando si tratta di promuovere e vendere un progetto in quanto è adatta come strumento di marketing accessibile e conveniente che può essere utilizzata su dispositivi mobili e non dipende da altre soluzioni come gli occhiali di realtà virtuale.

Conflitti ne progetto con l'app del BIMserver.center

L'uso della realtà aumentata può anche essere combinato con altri strumenti disponibili nell'app BIMserver.center stabilendo una comunicazione diretta tra loro tra "campo e modello", aumentando così le soluzioni che i progettisti hanno a disposizione per migliorare i loro progetti.
Tra queste possibilità c'è la connessione con l'applicazione Open BIM Model Checker (Clash Detection) grazie alla quale i conflitti o gli errori del progetto possono essere inseriti nell'applicazione BIMserver.center e inviati agli altri soggetti coinvolti nel progetto, che possono visualizzare i problemi in realtà aumentata e comprendere immediatamente l'entità del problema per risolverlo.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Altri articoli