fbpx

BIMserver.center implementa una nuova applicazione per rilevare i conflitti nei modelli BIM

BIMserver.center implementa una nuova applicazione per rilevare i conflitti nei modelli BIM

  • Open BIM Model Checker facilita il rilevamento di errori nel progetto ed informa tutti i partecipanti attraverso avvisi con testo e immagini.
  • Il programma informa, inoltre, gli utenti sugli elementi o le aree del progetto che incidono sui problemi rilevati.

La piattaforma BIMserver.center ha incorporato un nuovo programma, Open BIM Model Checker, che consente di rilevare e indicare i conflitti che possono insorgere in un modello BIM. Questo software sviluppato dalla società CYPE software consente agli utenti di identificare rapidamente gli errori o i conflitti esistenti nei modelli virtuali e di inviare notifiche ai membri del progetto, allegando testo e immagini, per informare e risolvere i problemi più velocemente.

Questo nuovo software è uno strumento eccellente per migliorare il flusso di lavoro collaborativo, multidisciplinare e multiutente fornito dalla tecnologia Open BIM, poiché informa tutti i partecipanti del progetto in tempo reale attraverso la scheda di avviso sul BIMserver.center o attraverso il programma specialistico che ha generato l’oggetto a cui è assegnato il conflitto da risolvere. In questo modo, gli utenti trovano tutte le informazioni e i requisiti dovuti al conflitto nel progetto.

Un altro vantaggio offerto da Open BIM Model Checker è che i conflitti prodotti da differenti progettazioni sono rilevati automaticamente sugli elementi che li generano (pilastri, pavimenti, tubi, condotti, attrezzature, ecc…) o si possono selezionare diverse aree del progetto che potrebbero presentare inesattezze o errori e generare degli avvisi di correzione.

Per lavorare con Open BIM Model Checker, l’utente deve solo connettere il programma con un modello BIM generato attraverso applicazioni compatibili con il flusso di lavoro BIMserver.center. Da quel momento, il tecnico ha la possibilità di contrassegnare e annotare il conflitto rilevato direttamente sul modello 3D, rendendo l’identificazione del problema molto semplice per il resto degli utenti del progetto.

Per farlo il responsabile del progetto dovrà evidenziare in rosso ciascun “conflitto” e facendo clic su di esso è possibile accedere alle informazioni dell’elemento da tutti i programmi che lo stanno usando; allo stesso tempo ad aggiornare il progetto Open BIM, si genera un file IFC generato da Open BIM Modello Checker per esportare i conflitti rilevati. Le informazioni create possono essere visualizzate su qualsiasi piattaforma tramite il visualizzatore Web incorporato nella home del progetto, anche con dispositivi mobili Android e iOS o in realtà aumentata con l’app dedicata del BIMserver.center .

Questa soluzione offerta dal programma accelera la revisione degli errori e la loro correzione migliorando la comunicazione tra tutti i membri del gruppo di lavoro, poiché i tecnici non devono inviare e-mail, chiamare telefonicamente, acquisire schermate o schizzi per informare i collaboratori sugli errori o sulle imprecisioni rilevati.

Condividi

Altri articoli