fbpx

6 strumenti da combinare con CYPE Architecture per migliorare il tuo flusso di lavoro

Share this:

Il recente lancio della versione 2021 di CYPE integra nuove funzionalità e amplia notevolmente le possibilità per i progettisti che cercano un flusso di lavoro 100% Open BIM. Il nuovo CYPE 2021 offre nuovi strumenti per la progettazione, la gestione e le specifiche dei prodotti, e tra le principali novità vi è CYPE Architecture, il nuovo strumento di modellazione architettonica di CYPE.

Scopri CYPE Architecture

CYPE Architecture è stato sviluppato per essere il “primo strumento nel flusso di lavoro BIM”, un’area in cui CYPE ha investito e sviluppato molto negli ultimi anni. Lo strumento, ha diverse utilità che rendono più flessibile il processo di modellazione architettonica nel BIM, é disponibile gratuitamente per gli utenti del BIMserver.center.

Connessione con il BIMserver.center

Come gli altri strumenti CYPE, CYPE Architecture ha un collegamento esclusivo che stabilisce un vincolo con la piattaforma BIMserver.center, che sarà utilizzato per inviare e ricevere informazioni attraverso file con formati aperti come IFC, GLTF, BC3 e DXF. Il modello architettonico creato in CYPE Architecture può essere esportato sul BIMserver.center e successivamente interpretato dagli altri strumenti CYPE (o da altri produttori di software) nello sviluppo del progetto Open BIM.

In questo caso ti esponiamo sei strumenti, che, se usati con CYPE Architecture, possono arricchire il tuo progetto Open BIM:

Preparare e redigere la documentazione di progetto

Presentato con la versione 2020.f di CYPE, Open BIM Constructions Systems é uno strumento disegnato per definire le caratteristiche tecniche delle soluzioni costruttive che compongono il sistema di compartimentazione e dell’involucro esterno.

Grazie a questo stumento, possiamo aggiungere dati agli elementi costruttivi del modello BIM creato con CYPE Architecture, tra cui:

  • Descrizione generale delle tipologie e delle proprietà degli elementi costruttivi.
  • Definizione degli strati che compongono il sistema costruttivo, con indicazione dello spessore, dei materiali e delle loro proprietà.
  • Stabilire un rapporto tra le soluzioni costruttive e gli elementi del modello architettonico BIM, in modo che da queste informazioni si possano sviluppare le relazioni descrittive del progetto.

Creazione di modelli analitici

Nel 2020 CYPE ha presentato Open BIM Analytical Model, uno strumento in grado di interpretare i modelli BIM in file IFC generati nei diversi programmi di modellazione architettonica e, una volta inseriti alcuni semplici parametri (informazioni base degli elementi costruttivi e definizione degli ambienti), generare un raffinato modello analitico adeguato alle esigenze delle diverse simulazioni.

La modellazione architettonica eseguita con CYPE Architecture è compatibile con Open BIM Analytical Model ed è una fase intermedia per quei professionisti che vogliono eseguire analisi termiche utilizzando gli strumenti della suite CYPETHERM o analisi acustiche con Acoubat by CYPE.

Modelo architettonico
Modelo analitico

Clash detection e coordinamento dei progetti

Un vantaggio della tecnologia BIM é la possibilità di realizzare analisi di “clash detection” per identificare incoerenze, duplicati, interferenze e correggere il progetto BIM. Open BIM Model Checker é uno strumento molto interessante che è compatibile con le applicazioni disponibili nella piataforma BIMserver.center e permette di realizzare differenti analisi confrontando due o più file IFC.

I file IFC generati attraverso CYPE Architecture possono essere inviati alla piattaforma BIMserver.center e, a questo punto, essere usati per l’analisi del rilevamento di conflitti in Open BIM Model Checker, insieme ad altri file IFC di altre discipline di progetto.

Generazione di piante a partire dal modello BIM

Sebbene CYPE Architecture includa un sistema completo di creazione di viste, dove è possibile creare planimetrie, sezioni, prospetti e viste 3D, queste risorse sono progettate per facilitare e aumentare la precisione della modellazione e non la creazione dei disegni finali del progetto.

Collegando CYPE Architecture con il BIMserver.center, il modello architettonico può sincronizzarsi con Open BIM Layout, uno strumento gratuito per generare la documentazione grafica del progetto a partire da un file IFC.

Computo metrico a partire dai file BIM

Un altro grande vantaggio che la tecnologia BIM ha portato attraverso il flusso di lavoro è la possibilità di effettuare computi metrici dalla geometria e dalle informazioni precedentemente definite nel modello. In questo senso, lo strumento più adatto per la stima di un modello BIM sviluppato con CYPE Architecture é Open BIM Quantities.

Open BIM Quantities è uno strumento in grado di interpretare i modelli IFC per l’estrazione computazionale dei diversi elementi modellati attraverso i criteri della norma stessa (BaseQuantities per esempio). I computi del modello BIM possono essere correlati con gli elementi dei prezziari (che a loro volta possono essere creati anche nel programma) in modo che l’importo finale sia il prodotto di questa relazione.

Visualizzazione di modelli in realtà aumentata e realtà virtuale

Un’altra interessante prestazione resa possibile dall’implementazione della tecnologia BIM negli studi di architettura e di ingegneria è la possibilità di rappresentare questi modelli in realtà aumentata e/o virtuale.

Nel caso di CYPE Architecture, in qualsiasi momento, indipendentemente dallo stato di sviluppo del progetto, possiamo visualizzare la sua geometria in AR o VR utilizzando gli strumenti BIMserver.center AR e BIMserver.center VR. Affinché ciò sia possibile, dobbiamo solo mantenere il progetto sincronizzato con la piattaforma BIMserver.center.

Visualizzazione del bozzetto in realtà aumentata

Una delle caratteristiche principali di CYPE Architecture è la sua dualità “bozzetto-architettura”, che rende il processo di modellazione architettonica molto flessibile. In una fase iniziale del progetto, quando stiamo ancora cercando di definire le forme e le disposizioni architettoniche dell’edificio (utilizzando lo strumento di bozzetto a tale scopo) potrebbe essere interessante esportare questo schizzo sul BIMserver.center per visualizzarlo in scala reale in AR/VR nel luogo in cui è destinato ad essere costruito.

La visualizzazione AR in scala reale del bozzetto che rappresenta le diverse forme e geometrie possibili di un edificio, in una fase iniziale del progetto, potrebbe aiutare molto nel processo decisionale ed eventualmente fornire più dati al progettista prima di procedere a una modellazione più dettagliata dell’edificio.

Share this:

Potrebbero interessarti anche...